Anche nel 2018 sono stati confermati gli incentivi all’innovazione delle imprese nell’ottica dell’Industria 4.0.

Nel DDL della legge di bilancio, la proroga anche per il 2018 di iper e super ammortamento.

Ecco le principali novità rispetto al 2017 e tutto quello che c’è da sapere per usufruire del Super e dell’Iper Ammortamento.

SUPER AMMORTAMENTO 2018: LE NOVITÀ

Come anticipato, la misura del super ammortamento, viene confermata nel testo della legge di bilancio 2018. Tuttavia sono state apportate alcune modifiche, piccole ma significative. La più importante riguarda la quota dell’aumento del costo di acquisizione di beni materiali che passa dal 40% del 2017 al 30% nel 2018. Questa misura è relativa all’acquisto di beni strumentali nuovi nel periodo compreso tra il 1 gennaio 2018 e il 31 dicembre 2018.
Per quanto concerne invece gli investimenti immateriali (ad es. l’acquisto di software e licenze d’utilizzo) la quota di maggiorazione del prezzo d’acquisto resta pari al 40% (per un ammortamento complessivo del 140%), esattamente come avveniva nella versione 2017.

IPER AMMORTAMENTO 2018: ECCO COSA BISOGNA SAPERE

Prevedibilmente, come già avvenuto nel 2017, a catalizzare le attenzioni delle imprese che vogliono sfruttare questi incentivi fiscali sarà l’iper ammortamento del 250%. Di fatto, questa misura rimane pressoché identica alla versione 2017, continuando a prevedere la maggiorazione del 150% del prezzo d’acquisto di beni materiali strumentali nuovi funzionali alla trasformazione tecnologica e/o digitale in chiave Industria 4.0.

Cogli l’occasione per rinnovare il sistema informatico aziendale.
Aumentare la produttività conviene.
Rivolgiti ad ASSA per una consulenza personalizzata.